I raggi di Archimede

65,00

L’ispirazione deriva da un gioco di parole: raggi. Il raggio del cerchio, fonte di studio del grande matematico Archimede e i raggi x, il materiale adoperato. Ancora un altro contrasto, la rigorosa mente matematica si interfaccia alla bizzarria della
mente dell’ideatrice. Il cerchio, simbolo della perfezione, dell’infinito è accostato ai fiori, mezzo di espressione
di sentimenti, a volte anche nascosti. In questo gioco di contrasti e provocazioni visive, sempre vivo nello
spirito creativo dell’artista, si giunge a identificare la donna a cui è rivolta questa collezione. Una donna che
azzarda, che si mette in gioco, non ha bisogno di conferme della propria personalità. La donna di Archimede è
colta, giocosa e bucolica.

1 disponibili