Cosa ci siamo detti a Road to green 2020

road to green

http://www.sognandolosciroccojewels.it/ ha partecipato all’edizione “Road to green 2020”. Cosa ci siamo detti e cosa ha prodotto questa interessante manifestazione ?

Rifiuti come problema o risorsa? Questa la domanda al centro del Forum La città del futuro.Riciclare per abbattere le emissioni di CO2, imparando a puntare sulle materie prime secondarie. All’evento di Road to green, in collaborazione con Unirima, idee e prospettive della #circulareconomy in Italia.

road to green

Un appuntamento ideato per discutere idee concrete per il recupero e il riuso dei rifiuti, con uno specifico focus sulla carta.

Questo è stato un anno particolare, che ci ha messo a dura prova, stravolgendo la nostra normalità e portando con sé un forte carico emotivo: il tutto è stato ben visibile in molti dei progetti, che guardavano affamati ad un futuro libero e sostenibile.

road to green

“Ci sono molte persone che hanno già una coscienza #green, e quotidianamente si impegnano per la sostenibilità, ma sono molti coloro che ancora non hanno compreso l’importanza. È a loro dobbiamo parlare, cercando di sensibilizzare e fare informazione”. Questo è il pensiero che ha espresso Barbara Molinario, Presidente Road to Green 2020 a “La città del Futuro”.

Questo è il pensiero di Francesco Sicilia Direttore di Unirima, relatore al Forum “La città del Futuro” : “La sfida per il futuro è cercare di ottimizzare i nostri consumi, non cercare di rincorrere fonti energetiche sempre nuove, sempre mantenendo una buona qualità della vita. Il sistema deve essere fondato su efficienza, efficacia ed ecologia.

Mentre Michela Monaco, psicologa clinica e ideatrice del brand Sbottonando, relatore a “La città del Futuro” afferma che : “È bello vedere come attraverso l’utilizzo di un materiale passi la personalità di chi lo usa, infrangendo le regole e creando qualcosa di nuovo. Io faccio spesso laboratori creativi con bambini, nei quali li lascio esprimere liberamente, mettendo a loro disposizione oggetti diversi, senza indirizzarli su come vadano usati”.

road to green

Questi alcuni dei pensieri dei relatori presenti alla manifestazione.

Io a questo contest ho parlato del mio progetto RRXX, cioè la lavorazione all’uncinetto delle lastre radiologiche, modello d’utilità brevettato presso la Camera di Commercio di Bari nel 2016.

Non ho vinto il contest, che è stato vinto da Botai, però #sognandoloscirocco, Ortogiuda-VerticalGreenMidorj si sono aggiudicati menzioni speciali.

🌱

La mia in particolare, mi è stata consegnata da Fashion News Magazine Official.

🌱
road to green
road to green

Non posso che essere felice di questa bella esperienza, anche se l’emozioni hanno prevalso e hanno causato un certo impaccio nel mio relazionare.

Pian piano imparerò a gestire anche le emozioni, basta solo la forza di volontà e un pò di dedizione.

road to green
road to green

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.